Rilegature libri: guida alla scelta della rilegatura perfetta

Pubblicato 14 Giugno 2019 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Che tipi di rilegature per libri esistono?

Un libro, inteso come oggetto fisico, può essere meraviglioso. Tantissimi sono gli aspetti che vanno curati: la grafica, i colori, i font, la carta ma anche la rilegatura. Sì, perché è molto importante scegliere quella adeguata, sia in rapporto al suo contenuto, ma anche alla praticità, all’utilizzo del volume, al costo e al target cui è indirizzato.

Principali tipi di rilegature per libri

  1. Punto metallico

Partiamo dalla rilegatura con doppio punto metallico: è la rilegatura utilizzata per brochure, piccole presentazioni, ma anche fumetti e riviste.

Tra i suoi pro abbiamo sicuramente un costo contenuto, i vari materiali che possono essere rilegati insieme e la velocità con cui questa viene effettuata. E i contro? Sicuramente un limite di pagine contenuto poiché tenderebbe a ingrossarsi, e il suo aspetto estetico: possiamo considerarla una rilegatura non lussuosa ma che fa il suo dovere.

  1. La brossura

La brossura è forse la più comune e utilizzata tra le rilegature dei libri grazie ad un costo contenuto e un aspetto curato. Le pagine sono lavorate singolarmente e incollate al dorso del libro: è quindi necessario avere un numero minimo di pagine per far sì che aderiscano al meglio. È forse proprio la colla il punto debole di questa rilegatura: perfetta per libri di “breve consultazione”, se invece il vostro volume verrà sfogliato spesso, allora la rilegatura in filo refe sarà perfetta!

  1. Filo Refe

Ed eccola, la rilegatura in filo refe! È la rilegatura che più di tutte garantisce durevolezza ed eleganza agli stampati: alta qualità, di facile consultazione, grande tenuta sono gli assi calati da questa tipologia di rilegatura. Di contro troviamo un costo maggiore e un procedimento più lungo

Stamperia a Roma

Queste sono sicuramente sul podio per diffusione ed efficacia ma il mondo delle rilegature è molto più ampio!

  1. Brossura Flat

L’estetica è il punto forte della brossura flat: grazie alla sua peculiare apertura a 180° senza alcuna curvatura della pagina, infatti, è particolarmente indicata per libri fotografici. È veloce, economica ma necessita di carta spessa per permettere una buona adesione della colla.

  1. Spirale metallica

Tra le più famose e a buon mercato, c’è la rilegatura con spirale metallica, molto utilizzata anche per i quaderni! Forse poco elegante, ha il suo riscatto con un prezzo competitivo, la sua totale apertura e la robustezza.

  1. Filo refe cartonato

Punti tutto sulla qualità? Il filo refe cartonato è il top: resistenza nella rilegatura, resistenza nella copertina, è perfetto per libri d’arte o tutti quei contenuti che meritano un rivestimento all’altezza.

Grazie a un’esperienza tipografica di 50 anni, Rotostampa è la tipografia perfetta per qualsiasi rilegatura di libri ti occorra: per informazioni, dettagli e suggerimenti, contattaci via mail a info@rotostampa.com, telefonaci oppure vienici a trovare nella nostra sede di Roma in Via Tiberio Imperatore 41!