Aggiornamento Covid19: siamo operativi 100%, con consegna gratuita. Uffici chiusi al pubblico, contattaci via mail o telefonaci

Come rilegare un libro per bambini?

Pubblicato 23 Aprile 2020 da Sara.
Condividi:  Email   Facebook  Twitter 

Ecco come rilegare un libro per bambini bello e resistente

Per i bambini un libro rappresenta molto più che una storia. È un mezzo per volare con la fantasia e imparare cose nuove, è un’esperienza che coinvolge la vista, ma anche il tatto.  Non a caso i libri per i più piccoli sono colorati, facili da maneggiare, ma anche robusti e resistenti per durare nel tempo.

Se vuoi realizzare un volume che risponda a queste caratteristiche devi studiarlo con attenzione, non solo dal punto di vista grafico, ma anche aiutando la storia e le illustrazioni a prendere vita attraverso il giusto processo d stampa. Dunque come rilegare un libro per bambini? Scopriamo insieme come rendere il tuo prodotto editoriale adatto all’uso dei piccoli lettori, per donargli tutto l’appeal di cui ha bisogno.

Consigli per rilegare un libro per piccoli lettori

come rilegare un libro per bambini

I bambini amano sfogliare le pagine, toccare la copertina, ma anche strapazzare i loro libri. Ecco dunque qualche consiglio su come rilegare un libro per bambini:

  • La carta deve essere resistente: per i più piccoli è ideale una copertina cartonata rigida, imbottita, con spigoli arrotondati, per i più grandi va bene anche una copertina morbida.
  • La rilegatura ha un ruolo fondamentale: non serve solo a unire le pagine, ma è la fase di stampa che dona forma compiuta al prodotto, ne assicura la durata nel tempo e la fruibilità da parte del lettore.

Quale rilegatura scegliere?

Esistono diversi tipi di rilegatura, che possono essere più o meno adatti in base alla tipologia di pubblicazione: punto metallico, spirale, brossura grecata o fresata, brossura filo refe.

Tra tutte quella più indicata per le pubblicazioni destinate ai bambini è la brossura cucita o filo refe: un tipo di rilegatura classico, che necessita però di almeno 32 facciate e con un dorso dello stampato non inferiore ai 3 mm di spessore. Tale rilegatura si realizza incollando la copertina in cartonato o in cartoncino alle segnature del fascicolo che sono cucita con un filo di cotone.

È una soluzione scelta per i libri di pregio, ma anche per quelli destinati a bambini, per via della sua durevolezza.

Dove stampare un libro per bambini di qualità?

Se non sai come stampare un libro per bambini, affidati all’esperienza di un tipografo che svolge questo mestiere da più di mezzo secolo! Rivolgiti a Rotostampa, storica tipografia di Roma con sede nel quartiere Eur-Garbatella, troverai un team di persone pronto a consigliarti su come stampare e rilegare il tuo libro, per valorizzare al meglio il tuo lavoro.

Vieni a trovarci in sede, oppure configura il tuo libro direttamente dal sito di Rotostampa, indicando le tue preferenze!



Stampa il tuo libro con fantasia! ➤